Perché Riccardo Magi ha disobbedito

Riportiamo il messaggio con cui Riccardo Magi, parlamentare di +Europa e segretario di Radicali Italiani, ha raccontato quanto accaduto nelle scorse ore.

Cari compagni,

ieri sono stato trascinato dalla Polizia via dalla manifestazione organizzata dalla rete Restiamo Umani con le Ong SeaWatch e OpenArms: ci trovavamo con gli attivisti davanti al Ministero dei Trasporti. Abbiamo disobbedito civilmente, nonviolentemente, attivamente, davanti all’ordine che non ci sia più dialogo, ascolto, ragione.

Mentre siamo arrivati a contare 1000 morti da inizio anno, sulla coscienza – si spera – di una politica che scommette sull’egoismo e non su soluzioni umane, Radicali Italiani continua a proporre politiche necessarie e possibili nel rispetto della sicurezza e del diritto, come quelle della proposta “Welcoming Europe – Per un’Europa che accoglie”.

Firma adesso per Welcoming Europe e per decriminalizzare il soccorso

o

Dona per le nostre iniziative sulla questione immigrazione

Nel pomeriggio ho poi partecipato all’incontro tra una delegazione degli attivisti della rete #RestiamoUmani e delle ONG Sea-Watch e Proactiva Open Arms, il portavoce del ministro Toninelli, Ulisse Spinnato Vega, e con il capitano di fregata Maurizio Tattoli della Guardia costiera, con l’obiettivo di mediare e aprire finalmente un dialogo tra il nuovo governo e chi in questi anni ha salvato da morte certa migliaia di esseri umani.

Purtroppo, a fronte di una serie di questioni poste agli unici interlocutori del ministero, non c’è stata alcuna volontà di dialogo e neppure la disponibilità a fissare un incontro con il ministro per affrontare questi temi. Tocca a noi, con lo strumento dell’iniziativa dei cittadini europei Welcoming Europe, sfidare la criminalizzazione dell’operato delle Ong da parte del governo, l’istituzionalizzazione della omissione di soccorso e la sistematica violazione dei diritti umani causata dalla stessa scelta di delegare alla guardia costiera libica le operazioni di salvataggio.

Bastano pochi minuti: Firma adesso per Welcoming Europe

e

Dona adesso per sostenere la campagna

 

Grazie,

Riccardo

Perché Riccardo Magi ha disobbedito
Tagged on: