Cosa leggere nel week-end #13

Ben ritrovati.

Non possiamo che iniziare questa rubrica con alcuni consigli di lettura riguardanti quanto successo a Genova. Iniziamo dal Corriere che dedica un editoriale al Paese che diffida dal progresso.

“Salvini sbaglia a dire che l’Europa è matrigna, prima di parlare bisognerebbe informarsi.” Così Tajani riguardo al rapporto tra il disastro di Genova e l’Europa. Sul Dubbio  la dichiarazione completa del Presidente del Parlamento Europeo.

Geordie Greig fuori dal numero 10 di Downing Street nel 2012. (AP Photo/Alastair Grant)

Continuiamo a parlare di Europa. Il Daily Mail cambia direttore e la notizia è di quelle da non sottovalutare: il tabloid conservatore, con un ruolo cruciale nella vittoria di Brexit, cambia guida dopo 26 anni e sceglie un direttore europeista. Trovate la notizia sul Post.

A proposito di giornalismo. Troll, Hate Speech e Fake News: sul Foglio si cerca di fare un po’ di ordine.
Invece su NOT si cerca di riflettere su cosa sia oggi la privacy: un diritto universale, un valore commerciale o un dispositivo di controllo?

Leoni gay? È colpa dei turisti che danno il cattivo esempio.
Sul Sole 24 ore si parla di natura e omosessualità nel mondo animale.

Oggi nel mondo tecnologico solo un lavoro su cinque è svolto da una donna: su Internazionale le storie di programmatrici che stanno cercando di cambiare le cose.

 

Cosa leggere nel week-end #13
Tagged on: