Cosa leggere nel week-end #14

Eccoci di nuovo con i consigli di lettura per il fine settimana, che abbiamo voluto dedicare a commenti ed editoriali sui fatti di cronaca italiana degli ultimi giorni.

Iniziamo dal Corriere della Sera, con Galli Della Loggia che analizza la “vasta domanda di protezione sociale di tipo nuovo” cui “il blocco nazional-populista ha cercato di dare una risposta (se ci riuscirà è un altro discorso)”. Ancora Galli Della Loggia sul ponte Morandi e il venir meno della funzione statale del controllo e della sanzione.

Dal Foglio, poi, vi segnaliamo le 10 regole di Chomsky attraverso le quali si rende accettabile anche quanto è sottilmente dittatoriale e rivoltante.

Ancora due commenti dal Corrierecontinua la cyberwar russa via social network e Zuckerberg riconosce indirettamente il potenziale sovversivo della sua creatura (due anni fa negava ogni strumentalizzazione della sua rete).

L’indigenza estrema è crollata, come la mortalità infantile. Ma nei Paesi ricchi si pensa il contrario. Un pessimismo sul passato che riverbera sulle attese future: la percezione distorta dell’Occidente sulla povertà nel mondo.

In ultimo, nel secondo anniversario del terremoto di Amatrice, vi proponiamo un’inchiesta della Repubblica sull’utilizzo dei 34 milioni di euro raccolti con gli sms solidali.

A venerdì prossimo!

Cosa leggere nel week-end #14
Tagged on: