Cosa leggere nel week-end #23

I consigli di lettura per il fine settimana dell’Associazione Enzo Tortora tornano a farvi compagnia anche nel weekend del congresso di Radicali Italiani.

“Non prendiamo lezioni da Macron”, ma pure noi non scherziamo: ecco l’inchiesta della Stampa (per soli abbonati, purtroppo, ma non potevamo ignorarla) sui migranti caricati di peso sui furgoni dalla polizia italiana in Friuli e scaricati in Slovenia.

Vi segnaliamo poi un’intervista del Corriere della Sera alla leader dei Verdi tedeschi: «non ci definiamo sulle ideologie ma sui valori per noi fondamentali, quelli di un movimento di sinistra liberale, ecologista, pro-europeo».

“Si calcola che nel 2018 saranno circa 30-40mila le persone che, in fuga dall’inferno libico, riusciranno a sbarcare nel nostro Paese. Nello stesso periodo, se il trend resterà immutato rispetto agli anni precedenti, saranno almeno 80mila gli italiani che si metteranno in viaggio per fare sesso con un minore di un Paese povero o in via di sviluppo”. L’interessante inchiesta del Fatto Quotidiano sul turismo sessuale.

Voglia di vacanze? Scopriamo la “favolosa” Repubblica di Užupis sul settimanale Sette.

Avete visto la prima puntata di Portobello? Chi scrive avrebbe gradito almeno qualche passaggio sulla vita di Enzo Tortora, affinché le nuove generazioni potessero avvicinarsi alla sua storia; invece, nessun accenno alla sua vicenda giudiziaria. Leggiamo su Vanity Fair il commento di Francesca Scopelliti.

Buone notizie dai tavoli dello scorso fine settimana per l’Associazione Luca Coscioni: sono 4mila le persone che in 3 giorni hanno deciso di aggiungersi ai 130mila firmatari per chiedere un’immediata discussione della proposta di legge popolare per l’Eutanasia Legale. Ma abbiamo anche un altro risultato: ulteriori 10 deputati e senatori hanno deciso di aderire all’intergruppo per le scelte di fine vita per chiedere insieme la calendarizzazione della discussione sul fine vita.

Sedici Stati OSCE hanno avviato un’inchiesta internazionale sulla purga anti-gay in Cecenia e tra questi non figura l’Italia. Approfondisci qui.

E’ tutto, buon fine settimana!

Cosa leggere nel week-end #23