Dona

Tutte le attività, le campagne e le azioni politiche nonviolente dell’Associazione Enzo Tortora – Radicali Milano vivono grazie all’impegno costante dei propri militanti e grazie ai contributi economici di iscritti e sostenitori. I contributi servono esclusivamente a promuovere e diffondere le iniziative dell’Associazione. Puoi decidere di iscriverti, cliccando qui, oppure di fare una donazione: ogni contributo è preziosissimo!

Sostieni Associazione Enzo Tortora – Radicali Milano!

Puoi fare una donazione via Paypal o carta di credito, selezione la cifra che vuoi donare:

Vuoi donare una cifra diversa? Nessun problema, clicca qui e scegli la cifra che vuoi donare via Paypal o carta di credito!

Puoi effettuare una donazione anche via bonifico bancario, al seguente IBAN:  IT87R0301503200000003529564

Oppure puoi fare una donazione in Bitcoin utilizzando il seguente codice: 1FnCZ9cZokUTcCGJyTBFax1KML4yg38dD6

Cordata della Enzo Tortora

Partecipa alla storica campagna di raccolta fondi a sostegno delle spese di gestione della sede: oggi la situazione economica di Radicali Milano è molto grave e la sede fisica dell’Associazione rischia di dover essere chiusa entro pochi mesi. Vorremmo che così non fosse perché siamo convinti che la Tortora è e resterà un punto di riferimento non solo per i radicali ma anche per tutte quelle persone che si riconoscono nelle battaglie che sapremo mettere in campo. Abbiamo bisogno del tuo aiuto: contribuisci con una donazione continuativa automatica via Paypal. Anche una cifra simbolica, se ripetuta mese per mese, può fare la differenza tra chiudere la sede o restare aperti! Clicca, scegli con quanto vuoi partecipare alle nostre spese e rendi il pagamento continuativo mensilmente!

Copertura mensile spese sede – La situazione attuale

Partecipano alla Cordata, garantendo con una quota mensile la copertura delle spese sostenute dall’Associazione per mantenere attiva la sede: Roberto Migliau e Silvia Cecchi, Claudia Girombelli e Maurizio Lipparini, Michele Usuelli, Barbara Bonvicini, Simone Grillo, Riccardo Frega, Stefano Bilotti, Lorenzo Lipparini.