Candidati +Europa elezioni regionali Lombardia 2018

Scopri il nostro programma per le elezioni regionali lombarde del 4 marzo 2018 qui. Puoi scaricare la brochure in pdf qui.

 

Qui di seguito trovate invece tutti i candidati della lista +Europa con Emma Bonino per le elezioni regionali della Lombardia del 4 marzo 2018. Per ogni candidato, oltre a nome e cognome, sono indicati luogo e data di nascita.

Bergamo

1 Barbara Bonvicini Brescia 23/04/1989
2 Luca Nevola Bergamo 30/11/1985
3 Elisabetta Bianchetti Bergamo 29/10/1984
4 Paolo Carzaniga Bergamo 4/3/1963
5 Chiara Corbani Bergamo 06/03/60
6 Nicola Ghisalberti Bergamo 27/05/1992
7 Maria Serena De Santis Bergamo 08/06/1951
8 Carlo Gusmaroli Seriate 24/03/87
9 Federica Musitelli Treviglio BG 22/11/1985
10 Claudio Uberti Treviglio BG 04/11/1981

Brescia

1 Barbara Bonvicini Brescia 23/04/1989
2 Valerio Federico Varese 10/02/67
3 Federica Bertoldi Brescia 10/02/1990
4 Andrea Andreoli Milano 07/05/1964
5 Alice Coccoli Brescia 05/03/1995
6 Stefano Formenti Brescia 13/12/1985
7 Cinzia Maggi Brescia 25/02/89
8 Andrea Miglio Rho (MI) 05/03/1982
9 Agata Regeni Udine 30/08/1994
10 Andrea Zanola Brescia 06/10/1989

Como

1 Giovanni Caccavello Como 21/07/1991
2 Vera, Vittoria Antonia Mornatta milano 02/04/1958
3 Luca Monti Como 07/07/1968
4 Laura Rusconi Como 29/03/1996

Cremona

1 Alice Coccoli Brescia 05/03/1995
2 Davide Guidi Catania 29/03/1994
3 Barbara Peres Milano 24/05/1971
4 Andrea Sanvito Napoli 09/04/1964

Lecco

1 Sergio De Muro Napoli 29/12/1955
2 Novella Ciceri Lecco 10/05/1987
3 Virgilio Meschi Osnago 09/03/1949
4 Vanda Panzeri lecco 27/01/1945

Pavia

1 Fabrizio Comini Pavia 22/07/1979
2 Alessia Minieri Lamezia Terme 31/08/1989
3 Livio Tarchi Messina 09/08/1994
4 Miruna Valeria Brocco Ploiesti 17/08/1995

Milano

1 Valerio Federico Varese 10/02/67
2 Barbara Bonvicini Brescia 23/04/1989
3 Stafano Bilotti napoli 27/06/1964
4 Paola Cossu Oristano 25/12/1966
5 Federico Binda Busto Arsizio 13/11/1988
6 Maria Teresa Dal Monte Ventimiglia 20/08/1939
7 Yuri Guaiana Cantù (Como) 03/09/1974
8 Manuela Alessandra Maria Filippi Ixelles 02/09/1966
9 Massimiliano Melley Milano 04/11/1975
10 Paola Maria Gianotti Milano 28/06/1967
11 Luca Felice Maglione Napoli 12/07/1987
12 Federica Ianniello San Giorgio a Cremano 14/07/1992
13 Francesco Pasquariello MILANO 17/08/1969
14 Emanuela Lucia Oliva milano 30/06/1963
15 Fabio Guido Domenico Pazzini Tortona 07/11/1964
16 Barbara Peres Milano 24/05/1971
17 Giovanni Porto monza 15/01/1967
18 Agata Regeni Udine 30/08/1994
19 Andrea Sanvito Napoli 09/04/1964
20 Martina Scaccabarozzi Milano 26/01/1973
21 Michele Andrea Alfredo Usuelli Milano 25/09/1974
22 Sabrina Armanda Triola MILANO 20/01/1962
23 Leonardo Veneziani Milano 18/09/1994
24 Simona Viola Milano 15/09/1962
25 Giancarlo Vecchi Varano dé Melegari 11/09/1958
26 Cristiana Zerosi Milano 24/12/1970

Monza – Brianza

1 Sara Martelli Milano 08/11/1976
2 Giovanni Carenza Monza 07/02/1964
3 Caterina Riso Giussano 28/01/1968
4 Roberto Pellizzoni Desio 24/05/1978
5 Simona Viola Milano 15/09/1962
6 Guido Rizzi Civenna 08/12/1944

Sondrio

1 Giovanni Sansi Aarau 22/05/1967
2 Anna Rapella Morbegno 22/07/1966

Varese

1 Valerio Federico Varese 10/02/67
2 Stefania Bettinelli
3 Leonardo Tomasello Palermo 24/05/1973
4 Gisella Incerti Correggio 03/09/1947
5 Antonio D’Eramo Chieti 10/02/1962
6 Sara Martelli Milano 08/11/1976
7 Roberto Gervasini Varese 25/06/1947
8 Cristiana Zerosi Milano 24/12/1970

 

I curricula dei nostri candidati:

Valerio Federico
51 anni, membro della Direzione di Radicali Italiani, è stato Tesoriere nazionale dal 2013 al 2016. Autore di approfondimenti e iniziative politiche su federalismo, diritti civili, società partecipate, enti locali, misurazione della qualità dei servizi pubblici, capitalismo relazionale italiano. Ha guidato la campagna di Radicali Italiani #Sbanchiamoli-Fuori i partiti dalle banche nel 2014. Autore nel 2011 dello studio “La Peste lombarda – Un movimento ecclesiale integralista ha in mano una regione”, ha collaborato nel 2010 al volume “LA LOBBY DI DIO”, la prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere. Coautore della Proposta di Legge popolare “Più democrazia, più sovranità al cittadino” (2017), della PdL popolare regionale “Aborto al sicuro” in Lombardia (2017) e di una indagine sull’applicazione della legge 194 negli ospedali lombardi. Autore della proposta-modello di delibera sulla misurazione della qualità dei servizi per il comune di Milano e per Radicali Italiani (2017)

Barbara Bonvicini
28 anni, già tesoriere e ora segretaria dell’Associazione Enzo Tortora, ha coordinato le campagne per la regolamentazione della cannabis terapeutica in Lombardia, per l’istituzione del registro regionale dei testamenti biologici e sulla legge nazionale per la legalizzazione della marijuana. Ha contribuito al coordinamento nazionale della campagna “Ero Straniero” per la raccolta firme per una legge d’iniziativa popolare che superi la Bossi-Fini. Alle elezioni comunali del 5 giugno 2016 è stata capolista dei Radicali insieme a Lorenzo Lipparini, risultando la seconda più votata.

Stefano Bilotti
Senior Project Manager Area Telco. Laurea in Scienze della Informazione conseguita a Milano. Eletto diverse volte in comitato Nazionale di Radicali Italiani. Membro di diverse commissioni ambiente e telematica in area Radicale. Segretario e tesoriere in diversi anni della associazione radicale ambientalista Rientrodolce.

Paola Cossu
Nata in Sardegna e immigrata per oltre 10 anni in Inghilterra Francia Spagna Stati Uniti Argentina. Ho studiato Lingue Straniere e Business, sono appassionata di arte e cultura, in particolare danza e musica. Ho un passato da imprenditrice e manager e il mio ultimo lavoro mi vede a capo del settore Formazione di un’azienda Leader nel campo degli elettrodomestici. Temi che mi stanno particolarmente a cuore: Immigrazione, Europa, violenza sulle donne è legittima difesa.

Federico Binda
Classe 1988, ha studiato matematica prima presso l’Università degli Studi di Milano, poi a Parigi e infine in Germania, dove ha conseguito un dottorato di ricerca in geometria algebrica nel 2016. Attualmente, lavora come ricercatore presso l’Università di Regensburg (Ratisbona, Germania). Dal 2014 è iscritto all’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, e da Ottobre 2017 ne è membro di giunta. Dal 2015 è iscritto a Radicali Italiani. Cura, all’interno della trasmissione “Il Maratoneta” su Radio Radicale uno spazio di approfondimento su notizie di attualità internazionali dal mondo della ricerca scientifica.

Maria Teresa Dal Monte
Nata a Ventimiglia nel 1939, laureata in Lingue e Letterature straniere a Bologna, lettrice di italiano all’Università di Kiel, incaricata di lingua tedesca a Cagliari, incaricata e poi associata di lingua e letteratura tedesca e poi di letteratura austriaca a Ca’ Foscari. Temi: lotta ai nazionalismi e ai razzismi, rapporti dell’Italia e dell’Europa con Israele, attualità del sionismo di Herzl

Yuri Guaiana
Classe 1974, fonda il comitato locale Arcigay a Como e nel 1999 diventa membro del consiglio nazionale Arcigay. Nel 2000, dopo la laurea in Scienze Politiche, lavora a Sidney per la radio OutFm, per il Sidney Gay and Lesbian Mardì Gras e per il community center Acon. Dopo il dottorato in Storia contemporanea è assegnista dell’Università Statale fino al 2011 quando viene eletto vice presidente del Consiglio di Zona 2 nelle liste radicali (fino al 2016). Sempre dal 2011 al 2016 è segretario nazionale dell’Associazione radicale Certi Diritti. Da maggio 2016 è campaigner dell’associazione All Out. Nel 2017 è stato arrestato a Mosca mentre cercava di consegnare più di 2 milioni di firme alla procura per chiedere che venisse avviata un’inchiesta sul pogrom anti-gay in Cecenia.

Manuela Alessandra Filippi
Storica dell’arte, scrittrice e heritage manager, nata a Bruxelles, cresciuta tra Torino, Caracas e Roma, ora vive a due passi dalla Madonnina. Nel 2010 ha fondato Città nascosta Milano (www.cittanascostamilano.it). associazione culturale senza scopo di lucro che da 8 anni si dedica alla riscoperta e divulgazione del patrimonio culturale di Milano e della Lombardia. Nel 2012, grazie all’attività svolta con l’associazione, ha ricevuto il premio Dama d’Argento. Gli uomini e le donne che fanno grande Milano, promosso dall’Associazione Amici del Museo Poldi Pezzoli. Tema: cultura, valorizzazione patrimonio culturale e paesaggistico.

Massimiliano Melley
42 anni, laurea in Scienze Politiche in Statale, master in Spettacolo Impresa Società in Bicocca. Giornalista, lavora per MilanoToday e scrive su Stradeonline, magazine liberale. Da fine 2013 si occupa della crisi in Ucraina collaborando con una associazione umanitaria e contribuendo a divulgare gli aspetti della guerra e dell’occupazione straniera. Temi: Aler, sistemi urbani, politiche culturali, rapporti internazionali declinati anche a livelli regionali.

Paola Maria Gianotti
Architetto per 25 anni, diventa direttore lavori e responsabile apertura di negozi in tutta Italia con una impresa specializzata in progetti di ristrutturazione nella distribuzione.
Negli ultimi 5 anni lancia MilanoHomeScouting (supporto e consulenza nella ricerca di soluzioni abitative e servizi da architetto con PmgArchitettura per lavori di ristrutturazione) e Idea4Mi (incubatore per mostre ed eventi di artisti giovani e meno giovani). Crescente impegno a supporto di varie iniziative sociali. Tesoriere dell’Associazione Radicale Enzo Tortora. Collabora a campagne di raccolta firme per proposte di legge d’iniziativa popolare (Legalizziamo, Ero Straniero).

Felice Luca Maglione
30 anni, consulente. Laureato in Economia alla Luiss di Roma, Master in Economics and Finance alla Federico II di Napoli. Tema forte: economia.

Francesco Pasquariello
Nato nel 1969, celibe, da sempre residente a Cologno Monzese, attualmente lavora come tecnico Informatico presso l’azienda farmaceutica Guna Spa di Milano, collaborazione che va avanti da oltre 18 anni. Punto di riferimento dei Radicali di Cologno Monzese dal 1995, da sempre militante radicale, militanza iniziata tramite l’Associazione di Milano Enzo Tortora e successivamente tramite i Club Pannella, iscritto a Radicali Italiani e al Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito , già membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani (dal 2011 al 2017). La candidatura alla Regione Lombardia è finalizzata all’impegno per lo studio e l’attuazione di una possibile riforma in ambito di trasporto pubblico e sanità lombarda.

Emanuela Oliva
Già impiegata in studi professionali, aziende e software house, specialista in paghe e contributi, è fotografa dal 2011.

Fabio Pazzini
Nato a Tortona 53 anni fa e lombardo dal 1970. Sposato con una figlia. Maturità classica, ha completato gli esami di Giurisprudenza in Statale senza laurearsi, essendo contrario al valore legale del titolo di studio. Dal 1990 si occupa di organizzazione di eventi come imprenditore e direttore di produzione. Di cultura liberale, milita da quando aveva 15 anni in formazioni di ispirazione liberale e dagli anni ’80 si iscrive a vari soggetti radicali. Co-fondatore di Fare per Fermare il Declino. Runner, finisher in sette maratone.
Temi: federalismo fiscale, riduzione della spesa pubblica.

Barbara Peres
Dirigente sindacale della UILCA (Uil Credito, Esattorie ed Assicurazioni) in Lombardia, dove ricopro anche il ruolo di revisore dei conti e svolgo attività di Patronato per gli iscritti. Sono inoltre una componente dell’Assemblea Nazionale Uilca. Mi occupo infine di comunicazione per il Dipartimento Pari Opportunità e Diritti della UIL Milano e Lombardia. Insieme ai Radicali ho partecipato attivamente ad iniziative in difesa dei diritti civili, delle libertà dell’individuo e della ricerca scientifica, tra cui le iniziative relative al fine vita (Biotestamento, Eutanasia Legale) e le campagne di raccolta firme per le proposte di legge di iniziativa popolare mirate alla legalizzazione della cannabis (Legalizziamo) ed alla modifica della legge Bossi-Fini sull’immigrazione (Ero Straniero).
Temi: politiche del lavoro, pari opportunità, diritti.

Giovanni Porto
Monza, 1967. Geologo e titolare di una società che si occupa di bonifiche e risanamento ambientale. Ho lavorato anche nella pubblica amministrazione e sono stato consigliere all’Ordine dei Geologi. Con i radicali sono impegnato nella riforma del sistema delle Agenzie per l’Ambiente, affinché diventino realmente Autorities indipendenti e per la diffusione di un moderno sistema Assicurativo a copertura dei danni ambientali.
Tema: ambiente.

Agata Regeni
23 anni, nata a Udine, studentessa universitaria di Storia dell’Arte a Milano.

Andrea Sanvito
Nato a Napoli nel 1964, vive a Milano da oltre 40 anni, sposato con un figlio. Laureato in economia aziendale all’università L.Bocconi, è imprenditore nel settore dell’energia, dopo una lunga carriera da dirigente ed amministratore delegato in società multinazionali. E’ autore del libro “Cambitalia – Perché l’Italia non riesce a cambiare” (2014), saggio economico e politico sul declino del nostro Paese. Ha sviluppato esperienze nel trasporto pubblico locale, nella revisione contabile, si è battuto per la liberalizzazione del settore della raccolta e smaltimento delle pile ed accumulatori esausti anche avanti all’Autorità Garante della Concorrenza e si è occupato di dismissione e bonifica di aree industriali dismesse. Attualmente è impegnato nel progetto per un modello di delibera comunale sulla qualità dei servizi, promosso da Radicali Italiani.

Martina Scaccabarozzi
Milanese, classe 1973, laurea in Scienze Politiche, ha vissuto a Londra sei anni lavorando come assistente alla presidenza in grandi aziende tra cui il quotidiano The Guardian. Dal 2007 si occupa di una piccola e storica realtà imprenditoriale milanese nel commercio all’ingrosso e al dettaglio di giocattoli, presente da 104 anni sul territorio. Volontaria di diverse associazioni culturali come Aegee (Association des Etats Generaux des Etudiants de l’Europe), a Londra ha collaborato al progetto della municipalità del Borough of Islington.

Michele Usuelli
43 anni, medico di terapia intensiva neonatale, per oltre sei anni ha lavorato come pediatra e neonatologo in Paesi poverissimi e/o in guerra, tra cui Afghanistan, Cambogia, India, Sudan. Volontario per 2 anni presso la casa di riposo per anziani di via dei Cinquecento al Corvetto, per 4 anni presso il servizio tempo libero di AIAS con uscite settimanale serali con i ragazzi disabili e le vacanze estive, per 2 anni al turno di notte settimanale presso il rifugio di Fratel Ettore in via Sammartini. Durante gli studi universitari ho lavorato per 2 anni come animatore del comune di Milano presso il campo nomadi di via Idro, in fondo a via Padova; ho allenato la squadra di bambini del campo nomadi, partecipando a 2 campionati CSI.
Temi: sanità, ricerca scientifica, ambiente, immigrazione, cooperazione allo sviluppo.

Sabrina Triola
Nata e vivo a Milano con il mio compagno e i figli nella zona multietnica di via Sarpi. Diploma di liceo classico, laurea in Giurisprudenza alla Statale. Lavoro in una società finanziaria del Gruppo Intesa Sanpaolo come specialista impresa nell’area internazionale.  Frequento i Radicali da diversi anni. Per anni ho vissuto l’impegno delle politiche femminili, sono stata cofondatrice e membro di direzione dell’associazione ‘Annaviva’ per la libertà di stampa e la tutela dei diritti umani nell’Est Europa, in memoria di Anna Politkovskaja, grande giornalista russa assassinata a Mosca il 7 ottobre 2006.
Temi: Stati Uniti d’Europa, proposte su società partecipate, tutela dei diritti, salute e dignità nella cura.

Leonardo Veneziani

Nato a Milano nel 1994, laureando magistrale in Studi Europei presso l’Università degli Studi di Torino. Ha lavorato diversi mesi presso l’Ufficio Affari europei e relazioni interistituzionali del Gabinetto dell’ufficio di Presidenza della Regione Piemonte nell’ambito di uno stage curricolare, si occupa di affari europei da 5 anni. È membro di diverse associazioni europeiste e internazionali, come l’MSOI, movimento giovanile della SIOI, società che si occupa di affari internazionali sotto la vigilanza del Ministero degli Affari Esteri. Scrive per diversi blog e magazine europei.
Temi: affari europei, commercio internazionale, relazioni internazionali e diplomatiche.

Simona Viola
55 anni, due figlie, avvocato amministrativista, iscritta radicale da 40 anni. Ha iniziato l’attività politica accostandosi al pensiero radicale nonviolento negli anni ’70 quando i suoi compagni di liceo – al Parini – praticavano la violenza politica. Da allora ha partecipato alle campagne per l’aborto, i diritti del transessuali (inscenando un “matrimonio” con la fondatrice del movimento dei transessuali Pina Bonanno) e delle prostitute e contro la fame nel mondo. Ha partecipato a tutte le principali campagne referendarie radicali nel paese. Ha svelato insieme a Marco Cappato la truffa elettorale delle firme false di “Firmigoni”, vincendo la querela di falso e ottenendo dalla giustizia amministrativa una storica sentenza di annullamento delle elezioni regionali truccate. Opera da 30 nel foro milanese come avvocato amministrativista particolarmente specializzata nei settori dell’energia, dell’ambiente, dell’urbanistica e della procedure ad evidenza pubblica. E’ impegnata nella promozione delle donne professioniste nell’avvocatura.

Giancarlo Vecchi
Docente di public policies al Politecnico di Milano.
Nato a Varano dé Melegari (PR), è ricercatore universitario. Si occupa di politiche di modernizzazione e innovazione nel settore pubblico. Ha collaborato alla realizzazione di numerosi progetti in tema di riforme amministrative, con particolare riferimento al rapporto tra capacità istituzionale e sviluppo locale. Ha realizzato ricerche di valutazione delle politiche pubbliche, collaborando con la Commissione europea, ministeri, regioni ed enti locali. E’ stato presidente dell’Associazione italiana di valutazione.

Cristiana Zerosi
Odontoiatra, libera professionista, mi occupo da tempo con l’Ong Cooperazione Odontoiatrica Internazionale di progetti di promozione e difesa della salute generale ed orale nelle popolazioni fragili, in Italia (tra questi un progetto mirato a sostenere l’integrazione scolastica e sociale dei minori Rom presenti nel torinese) ed all’estero (Burkina Faso, Etiopia e Giordania alcuni dei paesi in cui ho operato). Ho partecipato attivamente ad iniziative in difesa dei diritti civili e delle libertà dell’individuo e della ricerca scientifica, tra cui le iniziative relative al fine vita, ai diritti dei detenuti e le campagne di raccolta firme per le proposte di legge di iniziative popolare mirate alla legalizzazione della cannabis (#Legalizziamo) ed all’integrazione degli immigrati  irregolari presenti sul territorio italiano (#Ero straniero). Sono inoltre referente dell’unità di strada di Fondazione Progetto Arca che si occupa di dare assistenza ai senza fissa dimora presenti nel territorio milanese.
Temi: diritti civili e politici, libertà e autodeterminazione dell’individuo.